L’Eredità, tutti indignati per la ghigliottina: cosa è successo

La ghigliottina, il gioco finale de L’Eredità, è come una roulette russa. In una delle recenti puntate, però, è scoppiata la polemica.

Anche con Marco Liorni al timone de L’Eredità certe dinamiche del programma di successo di Rai Uno non cambiano. Specialmente quelle che riguardano il gioco finale, la ghigliottina. Se, infatti, alcune sere la parola misteriosa da trovare sembra essere alla portata di tutti (o comunque di un po’ di persone), ce ne sono altre in cui l’associazione tra le varie parole è tutt’altro che scontata, tanto da far gridare al complotto chi sta a casa (e non solo).

L'Eredità scoppia polemica sui social
La rabbia dei telespettatori dopo la puntata de L’Eredità (Foto Ansa) – rockforlife.it

Nel corso della puntata di domenica 31 marzo, ovvero il giorno di Pasqua, durante la manche finale del game show che anticipa il tg delle 20 della rete ammiraglia della tv pubblica, Riccardo, ex assistente di volo e ora agente di commercio, non ha indovinato la parola che gli avrebbe potuto far vincere un bel gruzzoletto di soldi. E i social, specialmente X, piattaforma su cui L’Eredità è parecchio commentata ogni giorno, si sono indignati perché la parola in questione era parecchio difficile da indovinare, o anche solo da immaginare.

La parola della ghigliottina a L’Eredità è impossibile da indovinare: l’indignazione sui social

Dopo un bel percorso che lo ha portato fino alla ghigliottina con un montepremi di 160mila euro, Riccardo aveva davanti a sé cinque parole: lasciare, amico, speciale, diretto e unico, e ha scelto di puntare tutto sulla parola treno che, dicevamo, non era certo quella corretta.

L'Eredità scoppia polemica sui social
La parole impossibile da indovinare (Foto Ansa) – rockforlife.it

Gli autori del programma avevano deciso che il sostantivo che si doveva sposare meglio con tutti gli altri era (rullo di tamburi) numero. Troppo per i telespettatori, che non hanno perso tempo e hanno attaccato L’Eredità sui social esprimendo giudizi molto severi.

Uno, per esempio, ha scritto: “Siamo ripartiti con le soluzioni mirabolanti“, mentre un altro si è lamentato perché “stasera combinazioni troppo varie per l’indefinitezza delle cinque parole!“, o ancora: “Definizioni troppo vaghe. Il solito numero di magia degli autori” oppure “E anche oggi si risparmia“.

Ma c’è anche chi l’ha preso con una sorte di filosofia e ha provato a mostrare empatia con il concorrente che ha perso tutto, mostrandogli vicinanza dopo la sconfitta nel game show. E voi, invece, avreste indovinato la parola o siete della stessa opinione degli utenti di X?

Impostazioni privacy