Nuova profezia si abbatte sul 2024, la data è ormai prossima: cosa c’è da temere?

C’è una nuova profezia che incombe per questo 2024 e che proviene da un presunto viaggiatore nel tempo. Ecco cosa dice. 

Un presunto viaggiatore nel tempo ha rivelato una profezia nefasta per questo 2024 e la data in cui dovrebbe avvenire è molto vicina. L’uomo, che si dice provenga dal futuro, ha diffuso delle previsioni terribili sul futuro dell’umanità, generando paura e ansia per questo nuovo anno.

Profezia 2024: rivelazioni nefaste
Sono tante le rivelazioni nefaste che dei veggenti hanno rivelato per i prossimi mesi del 2024 – rockforlife.it

Anche se in molti credono che queste siano solo speculazioni, ecco che cosa ha rivelato il sedicente viaggiatore nel tempo. Il 2024 è iniziato da poco ma quello che dovrebbe accadere nei prossimi mesi, secondo le previsioni di alcuni veggenti, è qualcosa di sconvolgente.

Trevor the Time Traveller, il viaggiatore del tempo, è uno degli uomini che ha profetizzato qualcosa di terribile per il futuro dell’umanità. Dice di provenire dall’anno 2049 e di essere alla ricerca del suo amico “Roger” o “Chronos“.

Cosa dice la profezia del sedicente viaggiatore nel tempo

Sui social network, tramite dei video e dei post, ha diffuso le sue previsioni per il futuro, come ad esempio la data di inizio della terza guerra mondiale. La data che secondo lui avrebbe segnato un punto di rottura importante era fissata per il 21 febbraio 2024.

Profezia 2024: cosa dicono i veggenti
Un viaggiatore nel tempo e Living Nostradamus hanno rivelato delle sconvolgenti profezie per il 2024 – rockforlife.it

In realtà in tale data non è accaduto nulla di sconvolgente per ciò che concerne i conflitti in corso. Nel video, però, oltre a questa data, il viaggiatore del tempo ha parlato anche di un altro giorno importante e cioè il 29 maggio 2030. Che, secondo lui, sarà il momento in cui inizierà la terza guerra mondiale, della durata di 7 anni, tra Nord e Sud. Infine, la terza data indicata da Trevor the Time Traveller è il 2037. Quando, alla fine del conflitto mondiale, si genererà un baby boom che farà crescere la popolazione. 

Molti non credono nella sua profezia mentre altri si sono fatti prendere dal panico e con paura credono che nel 2030 davvero scoppierà la terza guerra mondiale, che dovrebbe originarsi non da conflitti ma da eventi imprevisti. Trevor parla di un incidente che potrebbe potenzialmente degenerare in una crisi mondiale coinvolgendo potenze come gli Stati Uniti, la Cina e la Russia.

Altre predizioni che hanno generato molta ansia in chi le ha lette, sono quelle di Athos Salomé, anche detto il “Nostradamus vivente”. Anche secondo questo “veggente” il 2024 sarà nefasto con catastrofi naturali e una pandemia globale originata da un virus mortale proveniente dal Polo Sud. Calcando la mano su quello che è già successo con la pandemia di Coronavirus, Living Nostradamus ha sicuramente gettato nel panico e nell’ansia tante persone che vissero male il periodo del COVID-19.

L’uomo dice che ha già previsto in passato altri eventi come l’invasione dell’Ucraina, l’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk e la morte della Regina Elisabetta II, quindi in tanti sono convinti che le sue profezie abbiano un fondo di verità. Tuttavia, oltre a queste profezie negative, il brasiliano ha previsto anche qualcosa di positivo per il 2024 e cioè il passo in avanti dell’umanità nella comunicazione con i defunti tramite l’intelligenza artificiale.

Impostazioni privacy